casa

medicina dell'habitat   |   CONSULENZA   |   progettazione

CONSULENZA

Perché richiedere una consulenza feng shui?

 

Il Feng Shui si occupa del modo in cui l’energia fluisce nello spazio: negli spazi interni come case e luoghi di lavoro e anche negli spazi esterni, come il pendio di una collina, le strade della città e gli edifici. L’ambiente fisico ha caratteristiche che definiscono i flussi energetici, strutture esterne come montagne, alberi, fiumi, edifici e strade assorbono e dirigono il flusso dell’energia. La stessa cosa si replica negli ambienti interni per tramite delle finestre, porte, pareti mobili e decorazioni. Dato che il flusso dell’energia è vitale per ogni essere, il Feng Shui identifica e crea luoghi in cui l’energia scorre libera e abbondante, cosicché i loro abitanti ne possano ricavare buona salute, fortuna, armonia nelle relazioni e prosperità economica, semplicemente stando dove c’è energia. All’opposto, un ambiente il cui flusso di energia è debole o ostruito può scombussolare l’equilibrio energetico degli abitanti sino a che essi possono soffrire di cattiva salute, conflitti domestici o difficoltà economiche.

 

Una consulenza per la casa è utile per una famiglia dove, ad esempio, ci sono molti conflitti, malesseri cronicizzati, flussi di denaro che entrano e velocemente escono per svariati motivi (tipo emorragia). I titolari di aziende o attività commerciali solitamente richiedono una consulenza Feng Shui per migliorare gli affari.  

Le disfunzioni in qualche aspetto della salute, dell’armonia o della prosperità segnalano uno squilibrio nel flusso di energia; la pratica del Feng Shui propone cure specifiche per questi squilibri e può coinvolgere lo spostamento dei mobili, l’aggiunta di un oggetto strategico in una zona difficile, l’apertura di una nuova porta, la rimozione di un albero in giardino e altro. Sempre nel rispetto della volontà del cliente.  

 

Quattro le fasi di una consulenza:

 

1. sessione in loco con il committente, (solitamente della durata di 2 o 3 ore): il consulente prende nota delle richieste e/o delle problematiche del cliente;

2. sessione in loco (non necessita la presenza del committente): per annotazioni e misurazioni con la bussola geomantica Lo Pan (della durata minima di 1 ora e massima di 5 ore);

3. sessione con la committenza, preferibilmente in loco, per la consegna della relazione con l’elenco degli interventi/rimedi di cui necessita l’edificio; iter attraverso i locali con spiegazione dettagliata su come eseguire i rimedi prescritti (durata indefinibile);

4. visita di controllo a sei mesi/un anno dall’intervento con eventuale messa a punto dell’assetto energetico.

 

Ambiti di applicazione:

- riequilibrio energetico di case, uffici, negozi, edifici commerciali;

- scelta di nova abitazione, ufficio, negozio, edificio commerciale;

- scelta del terreno nel caso di nuove costruzioni unifamiliari e/o commerciali.

 

Costi e preventivi: clicca qui