feng shui

LE ORIGINI   |   CHUE STYLE   |   BA ZI

LE ORIGINI

Il Feng Shui (che significa Vento e l’Acqua) si sviluppa in Cina intorno al 4500 a.C. quando l’uomo inizia a modificare l’ambiente naturale e ad attribuire significati simbolici in luoghi sacri e, successivamente, in villaggi e palazzi reali. L’origine moderna del termine però viene attribuito a uno scritto contenuto nel "Libro delle Sepolture" di Guo Pu.

 

Il Feng Shui si dirama poi in diversi stili e i più significativi rimangono appannaggio dei maestri più abili che li mettono a disposizione delle corti imperiali del tempo. Durante la dinastia Tang (617-907 d.C.) il Gran Maestro Yang Kwan Chong, costretto ad allontanarsi dalla corte imperiale per motivi politici, mantenne segreti i testi riscrivendoli con codifiche comprensibili ai soli maestri dell’epoca.

 

Oggi, grazie a lui, il potente stile Yuen Hom viene tramandato dalla dinastia Chan da cui discende l’attuale Gran Master Chan Kun Wah e da cui l’architetto Simona Ruscitto attinge alle conoscenze con linguaggio diretto.